OMAN

Fare un Tour dell'Oman significa scoprire la Terra delle "Mille e una notte", l'antica patria dell'incenso e della mirra, in luoghi sospesi in una magica atmosfera intrisa di leggenda, tra souk e moschee, dune e castelli costruiti a picco sul mare, lunghe spiagge bianche che si affacciano sulla costa incontaminata.
L'Oman regala un fascino unico, che discende da una storia millenaria e da quella resina, un tempo più preziosa dell'oro, che la regina di Saba definì "lacrime degli dei" e che fece la fortuna di questa terra: l'incenso. Se state cercando avventura, relax, divertimento e paesaggi mozzafiato questo è il posto giusto. Camminare nel Souk di Muscat tra incensi e spezie dai profumi inebrianti, artigianato tra cui i Kanjhar, gli antichi pugnali in argento e avorio. Contemplare la bellezza della Grande Moschea costruita con prezioso marmo italiano e dal meraviglioso tappeto iraniano che pesa 35 tonnellate. Dormire nel Deserto del Wahiba coccolati dalla brezza del deserto e da un cielo che diventa di un arancione intenso al tramonto e, poco dopo, illuminato da centinaia di migliaia di stelle. Fare un tuffo nel Sinkhole, una spettacolare dolina corsica ampia 40 metri piena di acqua cristallina. Contrattare con gli agricoltori locali nel mercato tradizionale di Nizwa, rinomato per spezie, vestiti e souvenirs.

Civiltà e cultura

Oman|0

NOTIZIE UTILI

CARTA D'IDENTITÀ DELL'OMAN

Capitale: Muscat
Popolazione: 3.632.444
Superficie: 309.501 km2
Fuso orario: +4h rispetto all'Italia, +3h quando in Italia vige l'ora legale
Lingue: Arabo, inglese
Religioni: Musulmana
Moneta: Riyal
Prefisso per l'Italia: 0039
Prefisso dall'Italia: 00968

I DOCUMENTI DI VIAGGIO COMPRENDONO

Programma di viaggio; voucher; biglietto aereo; assicurazione Turistica Mondial Assistance e le etichette bagaglio da applicare subito per una più facile identificazione negli aeroporti.

PASSAPORTI E VISTI

Il passaporto in corso di validità superiore a 6 mesi. Anche i bambini devono essere in possesso del loro passaporto in corso di validità superiore a 6 mesi.
Dal 21 marzo 2018 non e' più possibile ottenere il visto turistico presso l'Ambasciata del Sultanato dell'Oman in Italia e in frontiera, ed e' obbligatorio effettuare la richiesta di visto ("Unsponsored visti"), p rima dell'ingresso nel Paese tramite il sito della Royal Oman Police (https:Ievisa.rop.gov.om/en/home), procedendo on-line anche al relativo pagamento.

CERTIFICATI SANITARI

Nessuna vaccinazione è richiesta ai viaggiatori provenienti direttamente dall'Italia. Il certificato di vaccinazione contro la febbre gialla è richiesto ai i viaggiatori con più di un anno di età provenienti da un Paese dove la febbre gialla è a rischio trasmissione o che vi abbiano transitato per più di 12 ore.

BAGAGLIO

In aereo è consentito il trasporto in franchigia di 20 Kg di bagaglio per persona. L'eccedenza sarà trasportata a spese dell'interessato. Disposizioni di Polizia permettono di portare in cabina un solo bagaglio a mano. Tutti i bagagli, dovranno essere contrassegnati con il proprio nome utilizzando le etichette bagaglio. I facchinaggi non sono compresi.

CLIMA

Clima prevalentemente secco, le temperature possono superare i 40°. Nel periodo estivo, da maggio a settembre, caldo torrido nelle zone più interne, tendente all'afoso man mano che ci si avvicina alla costa. Il periodo fortemente consigliato per visitare il paese va da metà ottobre alla prima settimana di marzo proprio nel momento delle pochissime piogge e del sole meno intenso dell'anno. Meglio evitare i mesi più caldi di Luglio e Agosto.

ABBIGLIAMENTO

Si consigliano indumenti leggeri da mare e qualcosa di più caldo per la sera. E' proibito il topless. Si segnala inoltre che, soprattutto per le donne, è richiesto un abbigliamento adeguato (spalle coperte, pantaloni e gonne sotto il ginocchio) nei luoghi pubblici e in particolare durante le visite delle città e delle località interne, nei luoghi sacri e nei templi (in alcuni casi è richiesto anche di coprire il capo).
Per gli uomin, nei ristoranti, alla sera, sono obbligatori i pantaloni lunghi. Meglio munirsi di una giacca o maglione di cotone per le sere nel Deserto.

FUSO ORARIO

+4h rispetto all'Italia, +3h quando in Italia vige l'ora legale

LINGUA UFFICIALE

Arabo e inglese

RELIGIONE

Musulmana
Il Ramadan è la più importante festività musulmana e prevede astensione dal cibo dall'alba al tramonto per gli osservanti. Durante questo periodo non è possibile mangiae, bere e fumare nei luoghi pubblici dall'alba al tramonto. I ristoranti e i bar degli hotel invece sono normalmente aperti, anche se è a discrezione di ogni esercizio, servire bevande alòcoliche o servirle in particolari aree, o solo al di fuori degli orari del Ramadan. Inoltre, durante questo periodo, spesso gli spettacoli dal vivo vengono sospesi.

COLLEGAMENTI TELEFONICI

Gli Emirati Arabi dispongono di efficienti sistemi di comunicazione. Il segnale GSM e 3G è presente con buona intensità.
Il prefisso per chiamare l'Oman dall'Italia è 00968 mentre per chiamare l'Italia dall'Oman occorre invece anteporre il codice 0039 al numero che si desidera, completo del prefisso nazionale. Per telefonare è possibile utilizzare il telefono fisso dalla camera o il proprio telefono cellulare.
E' possibile usufruire del servizio di roaming internazionale per telefoni GSM con qualunque gestore italiano o del wi-fi.

ELETTRICITÀ

Il voltaggio più comune è 220/240 volt 50hz, con presa tripla all’inglese. E' consigliato quindi portarsi adattatore internazionale

CUCINA E BEVANDE

La cucina locale, che varia da regione a regione, la cui pietanza di maggior consumo è il pollo al curry, subisce influssi di origine araba ed indiana. Non manca certamente il caffè, qahwa, servito senza zucchero e decisamente aromatico, come aromatica è l’essenza di ogni pietanza locale, dato il vasto uso di pepe nero, cipolla, aglio, zenzero e cannella. L'Oman è famosa per la tradizione culinaria del pesce che vi consigliamo di provare insieme alle spezie locali. Si consiglia di consumare sempre cibi e verdure cotte e di bere acqua in bottiglia senza l'aggiunta di ghiaccio.

PARTENZA PER L'ITALIA

Raccomandiamo la presentazione all'aeroporto per l'imbarco sui voli intercontinentali almeno due ore prima della partenza.

LIMITAZIONE ALLE IMPORTAZIONI

È richiesto un permesso di importazione per tutte le carni ed i prodotti derivati. Tale importazione deve essere accompagnata da un certificato attestante che la carne è "Halar". È vietata l'importazione di: alcolici (sono consentite solo due bottiglie ai passeggeri non musulmani), di armi, inclusi fucili da pesca subacquea, munizioni (salvo permesso speciale del Ministero della Sicurezza); riproduzioni di armi da fuoco, comprese le armi giocattolo (salvo il permesso speciale del Ministero della Sicurezza); aeromobili a pilotaggio remoto (droni), articoli infiammabili; materiale illustrativo offensivo della morale e della religione locale; coltelli (compresi i coltelli tradizionali khanjar prodotti all'estero) e spade; droghe e narcotici; prodotti alimentari inclusi legumi, la frutta e le bevande analcoliche (ad eccezione di quelli conservati in scatola) provenienti da un Paese dove è presente il colera; datteri di tutti i tipi comprese le radici di palma da datteri; palme ornamentali; noci di cocco.
Il viaggiatore che voglia importare un cane o un gatto deve ottenere un permesso di importazione preliminare presso il Ministero dell'Agricoltura e della Pesca. All'arrivo in Oman è richiesta la seguente documentazione:
• certificato di sanità redatto entro le 48 ore dalla partenza dal paese di origine;
• un certificato di vaccinazione contro la rabbia redatto almeno un mese e non più di 6 prima della partenza dal paese di provenienza. Le vaccinazioni sono comunque richieste anche se si tratta di cani o gatti che abbiano meno di 30 giorni.
Un cane o un gatto proveniente da un paese ove sia presente la rabbia, è sottoposto ad un periodo di quarantena di 6 mesi.

LIMITAZIONE ALLE ESPORTAZIONI

È vietata l'esportazione di gioielli, mobili, prodotti artigianali antichi di particolare valore storico. È consigliabile che il visitatore si informi presso i negozianti prima di effettuare tali acquisti. Si ricorda che in Oman è vietato raccogliere coralli e uova di tartarughe sulle spiagge; pertanto non si possono esportare.

AMBASCIATA

Ambasciata d'Italia a Mascate:
Way 3034 - House n. 2697 - Shatti Al Qurum
Telefoni Sede: 00968 24 693727; 00968 24 695131