NEPAL


Natura e fauna

Viaggi individuali


Classico Nepal
Nepal|0

NOTIZIE UTILI

DOCUMENTI E FORMALITÀ DOGANALI

I cittadini Italiani, che si recano in Nepal così come quelli della maggior parte dei paesi, devono essere muniti di visto d’ingresso, che si può richiedere al momento dell’arrivo nel paese, sia all’aeroporto sia ai valichi di confine terrestri. All’arrivo sarà sufficiente esibire il passaporto con una validità residua di almeno sei mesi dalla data del rientro dal viaggio e il biglietto aereo di andata e ritorno o di proseguimento del viaggio, anche se quest’ultimo non viene mai richiesto. Visto d'ingresso ottenibile all'arrivo in Nepal al prezzo di 25 USD (salvo aggiornamenti) Si può benissimo pagare anche con l’equivalente dei dollari US, in Euro e in tantissime altre valute. Sono necessarie due fototessera recenti.
Ricordiamo che la mancata partenza per documento non in regola comporta la perdita totale della quota.

FUSO ORARIO

Lancette avanti di 4 ore e 45 minuti. Un'ora in meno quando in Italia vige l'ora legale. Chi proviene dall'India deve spostare l'orologio in avanti di 15 minuti.

CLIMA E ABBIGLIAMENTO

Il clima nepalese è condizionato dai monsoni che interessano il Paese da maggio a settembre con piogge più o meno intense e continue. I periodi ideali per recarsi in Nepal sono quelli che precedono o che seguono il monsone. In ottobre e novembre il sole splende praticamente tutti i giorni, l'atmosfera è particolarmente limpida. Da dicembre a marzo il tempo è stabile, l'aria frizzante e le temperature più basse; in questo periodo è ideale visitare i parchi del sud del Nepal, effettuare trekking a basse quote, visitare Kathmandu e la valle di Pokhara. Escludendo il periodo monsonico, il clima del Nepal è tendenzialmente temperato, con cielo quasi sempre sereno; nelle alte valli e soprattutto durante i mesi invernali, la temperatura può abbassarsi notevolmente.
Il periodo migliore per visitare il Nepal il va da ottobre ad aprile una volta superato il monsone, che in Nepal è molto intenso da maggio a settembre. In autunno l'aria è limpida e le giornate sono soleggiate e anche il periodo tra dicembre e marzo, sebbene più fredd0l, è piuttosto favorevole Normalmente a nord è bene prevedere sempre qualche capo pesante per le serate e abbigliamento tipicamente invernale tra dicembre e febbraio. La regola generale suggerita è quella di prevedere scarpe comode e abbigliamento pratico, seguendo il classico criterio di abbigliamento " a strati" che consente di variare a seconda degli sbalzi climatici. Per le visite ai templi si consiglia un abbigliamento adeguato; è indispensabile togliersi le scarpe: è bene avere con sé alcune paia di calze da utilizzare per queste visite. Non dimenticare come regola generale occhiali da sole, cappelli, creme solari, un mantello in tela cerata leggero.

LINGUA UFFICIALE

Il Nepali è la lingua nazionale ma sono diffusi in Nepal diversi dialetti parlati dalle numerose e diverse comunità presenti nel Paese. L'inglese è parlato e compreso nei centri maggiori.

MONETA

Rupia nepalese, divisa in 100 Paisa. E' possibile cambiare in banca, hotel principali, uffici cambio. Accettate nei centri maggiori le principali carte di credito

VACCINAZIONI E MEDICINALI

Per i cittadini italiani nessuna vaccinazione o profilassi è obbligatoria. E’ consigliata la profilassi antimalarica. E’ importante portare alcuni medicinali contro le infezioni intestinali. Si consiglia di: adottare le massime misure precauzionali igienico-sanitarie; non bere acqua corrente; scegliere gli alimenti con la massima attenzione; evitare di bere bevande con ghiaccio, se non in luoghi che garantiscano condizioni igieniche adeguate. Le infreddature dovute a sbalzi tra il caldo dell'esterno e l'aria condizionata molto diffusa in locali, hotel e mezzi di trasporto.