THAILANDIA

Asia

La leggenda del Fiume Kwai
La leggenda del Fiume Kwai
La leggenda del Fiume Kwai

La leggenda del Fiume Kwai


Tipologia

Estensione

Durata

2 giorni - 1 notti

Partenze

Tutti i Martedì e Venerdì fino al 31 Ottobre 2018

Sistemazione

In hotel Prima Categoria

Trattamento

Come da programma

Trasporti

Vengono effettuati con mezzi di trasporto privati con aria condizionata

1° GIORNO - Martedì o Venerdì: Bangkok - Fiume Kwai

In primissima mattinata partenza per il tour. Dopo una breve visita ai villaggi specializzati nella lavorazione del cocco si arriva al celebre mercato galleggiante presso la località di Damnern Saduak, nelle fertili pianure della provincia di Ratchaburi circa 100 km ad ovest di Bangkok. La visita al mercato avrà inizio percorrendo i canali rurali esterni a bordo delle “long tail boats”, le tipiche motolance locali. Tempo libero per la visita del Mercato.
Al termine, proseguimento fino alla città capoluogo di Nakhorn Pathom dove ha sede il tempio Phra Pathom Chedi la cui pagoda, costruita nel XIX secolo da Re Rama V sulle rovine di un antichissimo tempio della civiltà Dvaravati, è nota per essere una delle più imponenti costruzioni religiose del mondo elevandosi fino a 127mt di altezza.
Visita e proseguimento per addentrarsi nella provincia di Kanchanaburi, le cui aspre e selvagge montagne segnano il confine naturale con la vicina Birmania. Tra esotici paesaggi dominati dalla jungla qui scorre il leggendario fiume Kwai che durante la seconda guerra mondiale fu il teatro dei cruciali conflitti tra i giapponesi e le forze alleate e culminati con la costruzione della storica ferrovia di guerra.
Arrivo nel capoluogo di Kanchanaburi per la visita del celebre “Ponte sul fiume Kwai”, parzialmente distrutto al termine della guerra e oggi riportato alla forma di un tempo. Visita in loco e pranzo al ristorante galleggiante situato sotto il ponte.
Proseguimento per la stazione ferroviaria di Tham Krasae, posta su un alto e scenico dirupo a picco sul fiume. Visita alla piccola grotta locale che custodisce un tempio buddista ed a seguire partenza a bordo dell’antico treno per percorrere alcuni viadotti ferrati che si inerpicano sulle ripide pareti della montagna, costeggiando il fiume. Arrivo alla stazione di Tha Kilaen e da qui proseguimento in auto per l’alto corso del fiume fino dal molo di imbarco dal quale si prosegue a bordo delle long tail boats per il RIVER KWAI RESOTEL, l’affascinante resort posto sulle rive del fiume, circondato dalla jungla e da alte montagne e raggiungibile solo per via fluviale. Sistemazione nei graziosi chalet in legno e parte finale del pomeriggio libera per godere delle invitanti facilities del resort o della romantica sala massaggi panoramica dove rilassarsi osservando lo scorrere del fiume.
In serata possibilità di partecipare opzionalmente ad un ritmico e divertente spettacolo di danze inscenato dai bambini della locale comunità Mon, popolazione delle montagne proveniente dalla Birmania. Pernottamento presso il Resotel River Kwai.

Dettagli sulle percorrenze di giornata
Bangkok – Damnern Saduak Fl. Market: 110 Km ca - veloci strade statali a due/tre corsie per senso di marcia – percorso interamente pianeggiante.
Damnern Saduak – Kanchanaburi (Bridge over the River Kwai): 130 Km - veloci strade statali a due corsie per senso di marcia – percorso interamente pianeggiante
Kanchanaburi – Resotel Pier: 70 Km ca - strada statale a una/due corsie per senso di marcia – percorso collinare.


2° GIORNO - Mercoledì o Sabato: Fiume Kwai - Bangkok

Per chi vorrà, la giornata potrà cominciare molto presto al mattino con una opzionale visita (con supplemento) alle locali grotte Lawa poste a breve distanza dal Resort.
Eventuale rientro al Resotel, colazione e check out.
09:30 Trasferimento fluviale di rientro al porto di imbarco e proseguimento per via stradale al Parco Nazionale Sai Yok Yai, noto per le sue piccole ma graziose cascatelle.
Opzionalmente e con supplemento sarà possibile giungere al Parco direttamente dal Resotel attraverso una entusiasmante crociera di poco più di un’ora di navigazione a bordo delle long tail boats risalendo un lungo tratto del fiume Kwai ed attraversando paesaggi di bellezza unica, dominati dalla jungla e da alte montagne che si gettano a picco sul nervoso corso del fiume.
Tempo a disposizione per la visita del Parco, ricco di vegetazione con alberi di teak, grotte, torrenti, cascate ed altri motivi di interesse paesaggistico.
12:00 Navigazione a bordo di una grande chiatta in legno con il tetto di paglia che verrà trainata sotto le cascate per una divertente e rinfrescante doccia (portate il costume da bagno!). Pranzo a bordo della chiatta in corso di navigazione.
13:30 Si lascerà il parco in auto per il rientro diretto a Bangkok
19:00 ca (dipendente dalle condizioni del traffico) arrivo previsto nel centro città o all’aeroporto Don Muang
20:00 ca (variabile a seconda del traffico) eventuale arrivo al Suvarnabhumi airport (trasferimento disponibile con supplemento).

Dettagli sulle percorrenze di giornata
Resotel Pier – Sai Yok National Park: 45 Km ca - strada statale a corsia singola per senso di marcia – percorso onduato
Sai Yok NP – Bangkok (via Kanchanaburi – Nakhorn Pathom): 260 Km ca (30 Km aggiuntivi per il Suvarnabhumi airport)



QUOTE PER PERSONA IN EURO

StagionalitàIn Camera DoppiaIn Camera SIngola
dal 15/07/18 al 31/10/18290320
Quota d'iscrizione: € 75
Assicurazione vedi tabella

La quota comprende:
• Trasferimenti con mezzi di trasporto privati con aria condizionata e guida parlante italiano
• Pernottamenti negli hotel indicati nell’itinerario che possono subire variazioni in base alla disponibilità.
• Guida parlante italiano durante le escursioni a Bangkok e durante il tour. Assistente parlante italiano in aeroporto all’arrivo a Bangkok.
• Trattamento come da programma
• Voli interni in Thailandia

La quota non comprende:
• Voli
• Assicurazione annullamento, medico e bagaglio
• Le bevande
• Servizi e trattamenti non espressamente indicati
• Mance, facchinaggi ed extra di genere personale
• Eventuali spese per la consegna di bagagli in ritardo

Thailandia|9
Thailandia
Aggiornamento: 24/08/18 18:04