OMAN

Asia

Muscat - Grand Mosque
Wadi
Nizwa
Nizwa
Mountain road da Nizwa a Wadi Bani
Wahiba Deserto
Sur
Muscat
Oman
Nizwa

#Invito all'Oman

Locandina PDF

L'Invito all'Oman è un Tour di 8 giorni. Un viaggio alla scoperta di un paese ancora poco conosciuto, ma che incuriosisce sempre più e che offre grande varietà di paesaggi e testimonianze storiche, in un contesto culturale che segue ancora le tradizioni in un’atmosfera tranquilla e tollerante. Molte le testimonianze storiche che rendono possibile la conoscenza di questo meraviglioso paese. Un tour che permette di combinare gli aspetti salienti del paese dalla natura ai deserti ai colorati souk agli wadi. Prenota il Viaggio in Oman con Asian Explorer, il Tour Operator specializzato in Viaggi in Oman con sede in Italia. Richiedi un preventivo personalizzato.

Tipologia

Viaggio di gruppo a date fisse

Durata

8 giorni - 6 notti

IMPORTANTE

Il tour è accompagnato da una guida locale multilingue (italiano, francese e inglese).

Gruppo

Minimo 2 partecipanti

Partenze

29 Agosto - 06 e 12 Settembre 2019

Sistemazione

In Hotel categoria Turistica o Prima categoria e Campo Tendato

Voli

Di linea dall'Italia in classe economica da Milano, Roma e i maggiori aeroporti italiani

1° GIORNO - Venerdì: Italia - Muscat

Partenza dall’Italia con volo di linea. Pasti e pernottamento a bordo.

2° GIORNO - Sabato: Muscat

Arrivo all’Aeroporto Internazionale di Muscat. Disbrigo delle formalità doganali ed emissione del visto.
Incontro con la guida e trasferimento in Hotel. Tempo a disposizione. Pernottamento presso l’Hotel Falaj o similare.

3° GIORNO - Domenica: Muscat

Prima colazione in hotel. Partenza per la visita di Muscat. Si inizia con la visita della Grand Mosque.

Nota Bene:: la Grand Mosque è aperta tutti i giorni dalle ore 08.00 alle ore 11.00, tranne il venerdi e durante le feste pubbliche. Abbigliamento: sia gli uomini che le donne devono coprire braccia e gambe, inoltre alle donne è richiesto di coprire anche la testa con un foulard (i bambini di età inferiore ai 10 anni non sono ammessi nella moschea). Tutti i visitatori non posso indossare pantaloncini corti, abiti da spiaggia, abbigliamento senza maniche o trasparenti.

Il tour continua con la visita del centro di produzione del profumo Amouage, così raro e intenso che ha facilmente ricevuto il riconoscimento come “Migliore profumo del mondo” e ha le sue origini nel Sultanato dell’Oman. Si ritorna poi verso Muscat dove si attraverserà il quartiere dei Ministeri e delle Ambasciate e si procede verso la Royal Opera House (visibile solo esternamente per le foto). Si continua la visita della parte Vecchia della città dove sono visibili il Al Alam Palace, la Residenza ufficiale di Sua Maestà e anche i 2 forti portoghesi di Jalali e Mirani.
Pranzo in ristorante tipico (non incluso). Nel pomeriggio visita del Museo Nazionale per meglio comprendere l’eredità culturale del paese dall’insediamento originale circa 2 milioni di anno fa fino ai giorni nostri. Di seguito si visita il Muttrah Souk, uno dei più affascinanti del Golfo. Cena in hotel.
Pernottamento presso l’Hotel Falaj o similare.

Muscat
Muscat si estende ai piedi del Jebel Hajar, sul Golfo dell’Oman. È una delle capitali più piccole del mondo con i suoi 3 kmq. L’urbanistica è conforme alle tradizioni dell’architettura araba: nessun edificio più alto della torre del Muezzin, nessun tetto inclinato, color sabbia e bianco come colori predominanti nelle costruzioni. Lacapitale rispecchia la doppia anima dell’Oman. La città vecchia di Muscat circondata da mura e un tempo vietata agli stranieri ospita musei, due forti (Mirani e Jalani) e il palazzo del Sultano. La parte moderna di Muscat, invece, è divisa in distretti, ognuno dei quali consacrato ad una attività diversa.
Visita della Grande Moschea dedicata al Sultano Qaboos, le pareti interne sono in marmo di Carrara e ha uno dei più grandi tappeti iraniani nel mondo, interamente tessuto a mano in un unico pezzo; pesa 21 tonnellate e può ospitare fino a 20.000 fedeli. Visita alla profumeria produttrice della fragranza più famosa e rara al mondo: Amouage. La favolosa fragranza ha le sue origini in Oman, confezionata in un’ampolla in oro, argento e pietre semi-preziose si è aggiudicata il titolo di “Il profumo più prezioso del mondo”.
La capitale dell'Oman incanta i visitatori come nessun'altra città del Golfo sa fare, forse perché non ha quell'atmosfera vagamente artificiale che contraddistingue la maggior parte delle altre città della regione.
Muscat, Mutrah e Ruwi sono i quartieri centrali: è molto piacevole passeggiare nelle vie di Muscat, la vecchia zona del porto dove ha sede il palazzo principale del sultano, nonostante questo quartiere abbia pochi negozi e scarse attrazioni turistiche oltre alle antiche mura; Mutrah, situato 3 km a nord-ovest di Muscat, è il più importante quartiere commerciale e residenziale della zona del porto, mentre a pochi chilometri nell'entroterrasi trova Ruwi, la moderna area commerciale.
A Muscat sorgono tre forti, tutti costruiti, nelle forme attuali, intorno al 1580 durante l'occupazione portoghese della città. Il Mutrah Fort si eleva su di un colle mentre quelli di Jalali e Mirani fanno la sentinella all'ingresso di Muscat. Tutti i forti sono tuttora utilizzati dalla polizia e/o dai militari e sono quindi chiusi al pubblico, ma si possono comunque fotografare.
Muttrah Souk, nel cuore della città, è un mercato tradizionale dove si possono trovare oggetti di artigianato e souvenir. Il profumo intenso dell’incenso, misto a quello dioli profumati, gelsomino, e spezie, inonda gli stretti vicoli caratteristici.

4° GIORNO - Lunedì: Nizwa - Jebel Shams

Prima colazione in hotel. Alle ore 08.30 circa partenza dall’hotel e visita del Mercato del Pesce di Muttrah dove tutte le mattine le barche portano il pescato del giorno. Dopo la visita del mercato, si parte per l’antica città di Nizwa. All’arrivo si visita il Forte di Nizwa costruito nel 1668 e uno dei più visitati monumenti in Oman di origine portoghese e del tradizionale Souk dove si potranno ammirare ed acquistare oggetti d’argento, d’artigianato locale, tessuti, spezie e incenso.

Nizwa
Nizwa, la città oasi immersa nel verde con un mix di moderno e antico. Fu capitale dell'Oman nel 6 e 7 °secolo. Una delle più antiche città del sultanato, era il centro culturale e dell’arte del Sultanato. Il Daris Falajdi Nizwa è il più grande falaj unico in Oman e fornisce alla campagna circostante tutta l’ acqua necessaria per irrigare le piantagioni.
La città, famosa per i suoi monumenti storici, artigianato e prodotti agricoli, ha un ampio Souq con un’ampia varietà di prodotti d’ artigianato - caffettiere, spade, pelletteria, argenteria, antiquariato, e utensili. Il forte di Nizwa, completato nel 1668, fu sede governativa durante la dinastia Al Ya'ruba ed è il monumento più visitato dell'Oman. La Moschea dedicata al Sultano Qaboos, completamente ristrutturata, è una delle più antiche moschee in Oman e, la sera, la chiamata del Muezzin ai fedeli per la preghiera riempie l'aria.


Si proseguirà verso il villaggio di Al Hamra per la visita. Pranzo in ristorante locale. Dopo pranzo a bordo di Jeep 4WD si arriverà all’antico villaggio di montagna Misfah Al Abryeen per una piacevole passeggiata in questo delizioso villaggio. Si continua verso Jabal Shams, “il picco del sole”, a 3.000 metri sul livello del mare. E’ la più alta vetta del Sultanato dalla quale gli ospiti potranno vedere il “Gran Canyon” dell’Oman. Uno spettacolo mozzafiato!

Misfah
E’ un piccolo villaggio incastonato nella roccia. Le abitazione costruite lungo la montagna hanno un aspetto precario ma sopravvivono da secoli. Questo agglomerato di case è caratterizzato da stretti vicoli attraverso i quali si giunge al Falaj che serve per irrigare il palmeto e tutti i campi coltivati. In alcune vasche, le donne lavano i panni.

Grand Canyon (Wadi Ghul) e Jebel Shams.
A 30 Km da Hamra si trova il Wadi Ghul uno spettacolare e profondo canyon nella catena montuosa in cui svetta il Jebel Shams, la più alta cima dell’Oman di oltre 3000 metri e significa “Montagna del sole”. La vetta è una località frequentata per picnic o per campeggiare. La temperatura sulla cima è di parecchi gradi inferiori rispetto alla valle. Questa zona è famosa per la tessitura di coperte e tappeti di lana pesante con i caratteristici disegni geometrici nei colori rosso, nero e marrone.


Sistemazione al Jebel Shams Resort sulla cima della montagna più alta dell’Oman e nelle vicinanze del Grand Canyon o al Sama Heights Resort. Cena e pernottamento nel Resort.

5° GIORNO - Martedì: Jabrin - Bahla - Wahiba Sands

Dopo prima colazione discesi ad Al Hamra si procederà per i villaggi di Bahla e Jabrin per ammirare Forte Bahla e Forte Jabrin. Forte Bahla patrimonio mondiale dell’UNESCO e Jabrin con Forte Jabrin raffinato esempio di architettura islamica con iscrizioni su legno ed affreschi alle pareti ed ai soffitti.

Bahla
E’ una deliziosa cittadina che ha mantenuto le sue caratteristiche originarie. E’ divisa in due parti dalla strada, sul lato sinistro si trova il Grande Forte e sul lato destro, la cittadina nuova con negozi e souq. In passato la parte vecchia era circondata da una muraglia protettiva, di 12 Km, con 7 portali d’ingresso e ancora oggi si possono ancora vedere le rovine. Bahla è sempre stata considerata una città magica per la forte presenza di maghi. Un’antica leggenda dice che un vecchio albero del centro del villaggio fosse utilizzato da spiriti.

Forte (Castello) Jabreen
Il forte fu costruito dall’Imam Sultan bin Saif Al Ya’aruba nel 1670 come roccaforte difensiva e residenza dell’Imam. Le stanze e i soffitti sono finemente decorati con incisioni e disegni floreali e con balconate estremamente elaborate. Nel forte si trovano la stanza delle donne, la cucina i majilis e le caratteristiche “stanza del sole” e “stanza della luna” a testimonianza della passione che l’Imam aveva per l’astronomia.
Si continuerà in direzione del deserto di Wahiba. Sosta per il pranzo in ristorante locale (non incluso).
Dopo il pranzo si procede verso Al Wasil (il distributore di benzina di Al Maha) dove ci si trasferisce sulla jeep 4WD per addentrarsi nel deserto di Wahiba. Un mare di sabbia sempre in movimento da vivere in 4x4 o a dorso di cammello. Si visiterà una famiglia locale di beduini nella loro casa per poter conoscere da vicino il loro semplice vita.
.

Gli ospiti potranno divertirsi con il “Dune Bushing” sulle maestose dune di sabbia lunghe 200 km e larghe 100 km, che si innalzano per anche 150 m e si manifestano in tutte le possibili sfumature di colore, dall’arancione all’ambra. Sosta per godersi un indimenticabile tramonto.
Cena e pernottamento al campo tendato Sama Al Wasil Camp o Arabian Oryx Camp.

6° GIORNO - Mercoledì: Wadi Bani Khalid - Sur - Ras Al Jinz

Sveglia presto per ammirare l’alba, lo spettacolo del sole che sorge tra le dune. Dopo la prima colazione tempo a disposizione per godersi la natura circostante prima di affrontare un’altra esperienza. Verso le 08.30 partenza verso la strada principale per ritornare al veicolo del tour. Al Mintrib i Wadi Bani Khalid. Si proseguirà verso Wadi Bani Khalid una delle più belle Oasi in Oman, una vallata lussureggiante con palme da dattero e piscine naturali circondate da alte montagne rocciose. Tempo a disposizione per un rigenerante e rilassante tuffo in queste magnifiche piscine naturali. Pranzo in ristorante tipico durante il tour (non incluso). Dopo pranzo si proseguirà per Sur, particolare villaggio di pescatori. Visita a una fabbrica di dhow, le imbarcazioni tipiche usate dai pescatori, e passeggiata al souq e lungo la corniche.

Sur
E’ un piccolo villaggio di pescatori che si trova in una bellissima posizione sulla costa con grandi spiagge, una baia incantevole le cui acque verde smeraldo, sono casa di una grande varietà di pesci.
Nella cittadina si trovano 3 forti, naturalmente il Souq e la spettacolare Corniche che costeggia la baia.


Sistemazione all’hotel Sur Plaza o similare. Cena in hotel. Dopo cena, escursione alla spiaggia Ras Al Jinz per osservare le Tartarughe Verdi.

In Oman la spiaggia della penisola di Ras al Hadd, che si estende tra Ras Ar Ruwais e Khuwr Jarama, è uno dei pochi luoghi in tutto l'Oceano Indiano, dove grandi raggruppamenti di tartarughe marine vanno a nidificare.

Rientro in hotel per il pernottamento.

7° GIORNO - Giovedì: Strada Costiera Fino a Muscat

Prima colazione in hotel. Si visita il Mercato del Pesce di Sur. Successivamente si parte e si percorre la strada costiera per tornare a Muscat, ammirando i bellissimi panorami circostanti. Photo stop a Bibi Mariam Mausoleum, una delle poche costruzioni rimaste dell’antica città (al momento in ristrutturazione e quindi non è visitabile). Si passerà al successivo wadi, Wadi Tiwi dove si farà una sosta fotografica per ammirare questa meraviglia della natura, e Wadi Shab. Tiwi, sulla costa, è un pittoresco villaggio di pescatori costituito da abitazioni antiche. Pranzo in un ristorante tipico durante l’escursione (non incluso).
Dopo pranzo si proseguirà per Fins a vedere le spiagge bianche e rientro a Muscat. Lungo la strada, sosta al cratere di Bimah, uno spettacolare cratere di calcare sommerso, dove sul fondo si trova l’acqua azzurra del mare. Si continua il viaggio verso Muscat attraversando l’antico villaggio di pescatori di Quriyat. Arrivo a Muscat e sistemazione e pernottamento all’hotel Al Falaj Muscat o similare. Tempo a disposizione.

8° GIORNO - Sabato: Partenza dall'Italia

Prima colazione in hotel e trasferimento all’aeroporto di Muscat per partenza con volo di linea.
Arrivo in Italia e fine dei servizi.

Quote in aggiornamento

Richiedi informazioni

Oman|5
Oman
Itinerario in versione PDF (970 Kb)
Aggiornamento: 19/09/19 15:50